Espulso dopo segnalazione a YouPol

Prima segnalazione e primo provvedimento grazie a YouPol, l'app introdotta martedì scorso a Terni dalla polizia: un presunto spacciatore egiziano di 20 anni è stato infatti identificato ed espulso grazie ad un messaggio inviato da un cittadino alla sala operativa. La persona, in forma anonima, ha segnalato che in una via del centro vi erano due uomini, che stavano spacciando. La segnalazione conteneva anche due foto. Una volante inviata sul posto li ha rintracciati: l'egiziano è risultato senza fissa dimora e già inquisito in passato, oltre che per reati legati agli stupefacenti, anche per tentata rapina, lesioni personali e minacce aggravate. Il giovane - riferisce sempre la questura - era in possesso anche di una discreta somma di denaro. Accompagnato in questura, è stato messo a disposizione dell'Ufficio immigrazione, diretto da Francesca Pepicelli, che ha predisposto i provvedimenti di espulsione con accompagnamento al Centro di permanenza per il rimpatrio di Brindisi.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. ViterboNews24
  2. Il Messaggero
  3. ViterboNews24
  4. OnTuscia
  5. NewTuscia

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Montefiascone

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...