A Todi qualifica "Città che legge"

Il ministero per il Beni culturali ed il turismo, il Centro per il libro e la lettura (Cepell) e l'Associazione nazionale dei Comuni italiani hanno riconosciuto a Todi la qualifica di "Città che legge" grazie all'attività svolta dalla Biblioteca comunale "Lorenzo Leoni". Il riconoscimento è stato attribuito insieme ad altre 147 città in tutta Italia (tra i 15.000 ed i 50.000 abitanti). Il Comune di Todi ha sottolineato in una nota che la qualifica "Città che legge" consentirà "ai soli Comuni designati di partecipare ai bandi per l'attribuzione di contributi economici, premi ed incentivi promossi dal Cepell e dal Ministero". (ANSA).

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Montefiascone

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...